Speed Down 2017 – immagini

IMG_20170614_233259_064

Domenica 11 giugno si è tenuta a Traversetolo, in provincia di Parma, la seconda prova valida per il campionato regionale Emilia-Romagna di “Speed Down”.

“Lo speed down è uno sport che trova nella velocità la sua essenza:  si tratta di una disciplina molto adrenalinica, competitiva, sana e che rispetta la natura, infatti i mezzi utilizzati non producono alcun inquinamento, nè acustico nè atmosferico. I piloti scendono lungo strade asfaltate alla guida di mezzi ad energia gravitazionale (privi di motore) e devono impiegare il minor tempo possibile (se si tratta di discesa cronometrata) oppure sopravanzare gli altri concorrenti (in caso di discesa a sfida diretta) per completare percorsi mediamente di circa due chilometri.

Serve abilità, coraggio, precisione di guida, capacità di messa a punto del mezzo, tenuta fisica e psicologica.
Continua a leggere

Annunci

“Ogni maledetta curva – immagini di Andrea Ferrari” – in mostra alla Libreria LiberaMente

Ogni Maledetta Curva - copertina blog

Ciao a tutti!!!
è con grande piacere che vi comunico che la Libreria LiberaMente  di Langhirano (Parma) mi offre la possibilità di esporre le immagini del progetto fotografico “Ogni maledetta curva” all’interno dei suoi spazi espositivi. Continua a leggere

“ZeroZero – L’infinito” – audiovisivo corto

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quiete
io nel pensier mi fingo; ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l’eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s’annega il pensier mio:
e il naufragar m’è dolce in questo mare.

(Giacomo Leopardi)

Come scritto in altro articolo, Il progetto fotografico che chiamo “ZeroZero” il cui nome è chiaro riferimento al numero del sentiero CAI di crinale, che unisce il Passo della Cisa con il Passo del Lagastrello, lo sto ragionando in varie forme di rappresentazione.

Oltre al portfolio fotografico, e ad una versione di audiovisivo più semplice nella sua struttura, questa seconda costruzione vuole essere una lettura più personale e intima. Continua a leggere

“Aikido in 11 foto” – audiovisivo di Andrea Ferrari

_1650073

Quando nell’estate del 2014 Nicola mi chiese di fargli praticare un’arte marziale, rimasi inizialmente basito perché, conoscendolo, non avrei poi creduto che avrebbe poi frequentato conoscendone la ritrosia nei confronti degli scontri fisici.

Abbiamo invece scoperto una disciplina che basa il suo essere nell’apprendimento di tecniche difensive e soprattutto sull’importanza di conoscere se stessi.

Questa arte marziale giapponese si chiama Aikido. Continua a leggere

Azzurra Vintage 2016 – immagini di Andrea Ferrari

IMG_1230Organizzata dall’Assistenza Pubblica Croce Azzurra di Traversetolo, AZZURRA VINTAGE, è “la serata anni 50 più scatenata dell’Emilia.”
Presente insieme ad altri amici del Circolo Fotografico “Renato Brozzi” per documentare l’appuntamento, siamo stati portati dentro agli sfavillanti e intramontabili anni che hanno visto salire alla ribalta miti del cinema come Marilyn Monroe, James Dean e Marlon Brando e miti musicali come Elvis, Chuck Berry e Jerry Lee Lewis. Continua a leggere

Lei è sempre la stessa

IMG_0855

… in discesa verso le miniere di monte Calamita …          Photo By Alessio Lucchini

L’aria fresca che entra dal finestrino socchiuso della macchina è diversa dall’aria fresca che tagliava la terrazza del traghetto che ci riportava sulla terraferma. Durante la traversata erano ancora le risate e le stupidate a dipingere le espressioni sul mio volto e su quello dei compagni di quattro giorni di pedalate. Anche rientrando all’interno dell’imbarcazione per riposarsi un attimo, l’atmosfera non cambiava, solo sorrisi. Continua a leggere

Lucca Comics ’15 – Portfolio

IMG_0315

Le mie prime volte alla manifestazione di “Lucca Comics”, diversi anni fa, erano ricerca di fumetti “introvabili” e curiosità per le novità tra le nuvole parlanti. La rassegna si svolgeva all’interno del Palazzetto dello sport della città toscana, dove c’erano tante bancarelle di fumetti e una parte dedicata ai games e ai giochi in scatola.

Era verso la fine degli anni ’90 del secolo scorso e il fenomeno del Cosplay non era ancora arrivato in Italia. Continua a leggere