2500 scalini

2500 scalini - copertina

#Diariodibordo, data terreste 02 giugno 2017

“Mi sudano persino gli stinchi”.

Mentre percorriamo in salita la scalinata di pietre che dal mare risale verso l’abitato di Monesteroli per proseguire successivamente verso il sentiero CAI 535 di La Spezia, il pensiero espresso da Cinzia è anche il mio. Guardando all’insù sembra di dover camminare su un muro.

“Era peggio stamattina a scendere perché oltre all’altezza dei gradini c’era anche quella sensazione di vuoto data dallo spazio attorno”. La vista però era bellissima con il sentiero che scendeva a strapiombo verso un mare limpidissimo e una caletta con poche persone a fare il bagno.
Continua a leggere

Il giro dell’Uomo Morto

IMG_2816

#Diariodibordo, Data terrestre 28 maggio 2017

“Dai momi, ormai siamo in cima!!! anche perché piante non ne vedo più ma solo il cielo azzurro”. Provo a rassicurare Cinzia che ormai la salita è finita.

“Anch’io vedo il cielo, ma mi sembra pieno di stelle”. Lei la butta sul ridere ma so che questo pezzo di percorso l’ha stancata. Continua a leggere

“Aikido in 11 foto” – audiovisivo di Andrea Ferrari

_1650073

Quando nell’estate del 2014 Nicola mi chiese di fargli praticare un’arte marziale, rimasi inizialmente basito perché, conoscendolo, non avrei poi creduto che avrebbe poi frequentato conoscendone la ritrosia nei confronti degli scontri fisici.

Abbiamo invece scoperto una disciplina che basa il suo essere nell’apprendimento di tecniche difensive e soprattutto sull’importanza di conoscere se stessi.

Questa arte marziale giapponese si chiama Aikido. Continua a leggere

Giorno 1: Lagoni, Sillara …

img_1546

#Diariodibordo, data terrestre 03 settembre 2016

“Non so se ce la faccio a proseguire. Forse dovremmo tornare indietro.”

Cinzia è seduta su un sasso mentre me lo dice. Nell’ultima mezz’ora se ne era rimasta in silenzio, camminando dietro di me. Le osservo il volto: le gote sono rosse ma è un po’ pallida. I suoi occhi mi dicono che è arrivata una crisi di pressione. La prima dopo varie uscite senza problemi. Continua a leggere

Marmagna, Aquilotto e..

 

 

_1600077

#DiariodiBordo, data terrestre 20 agosto 2016

È un sabato mattina iniziato molto male con stomaco sottosopra e gambe molli dopo una nottata di mal di testa e tachipirina. Tutto per colpa di uno scroscio temporalesco preso la sera prima mentre ero in giro in mtb. Mezz’ora d’acqua che non solo mi aveva inzuppato ovunque e contretto ad interrompere l’uscita, ma rischiava di compromettermi il fine-settimana.

Insieme a Cy, decido di rinunciare ad una gita a Corchia con bici e amici e di tentare insieme una escursione a piedi. Continua a leggere