XV Lunga marcia dei 100 Laghi – tracciaGPS

IMG_20170702_123135

#DiariodiBordo, data terreste 2 luglio 2017

“Hai visto che anche quest’anno fanno la Lunga marcia? Cosa dici, andiamo?”.
Cy mi guarda, sorride e conferma. “Si, quest’anno rientriamo un giorno prima dalle ferie e lo andiamo a fare”.

La Lunga marcia dei Cento Laghi è una camminata non competitiva di 16km che unisce il Rifugio Lagdei al Rifugio dei Lagoni, ai piedi degli appennnini dell’Alta valle del Parma.
Il motivo principale per cui vogliamo farla sta nel fatto che una volta arrivati alla fine del percorso un bus navetta ci porterà alla zona di partenza.
Lo so, scritto così sembra che siamo degli sfaticati, ma in realtà quello che noi vogliamo evitare sono i 5km di strada forestale su cui generalmente le automobilisti “sfrecciano” alzando muri di polvere infischiandosene dei poveri pedoni.

Eccoci qui, ora, a mangiare del melone e una gustosa torta alle mandorle seduti ad un tavolo sul terrazzo del rifugio dei Lagoni. Ci siamo arrivati dopo una passeggiata di quasi 6 ore e mezza percorrendo alcuni dei sentieri più belli del nostro appennino.

Partiti alle 9,30 dal piazzale di Lagdei siamo saliti a Lago Santo percorrendo il sentiero “Maria Luigia” (sentiero CAI 723); qui prima abbiamo scambiato due chiacchiere con altri partecipanti fermi al primo punto ristori e poi siamo ripartiti imboccando il sentiero CAI 729 che costeggia il Lago Padre e conduce sino alla Sella del Monte Braiola. Da qui abbiamo preso il sentiero di crinale CAI 00 che ci ha condotto verso il Monte Marmagna e primo checkpoint di giornata, il Monte Aquilotto, il Monte Acquila.
Giunti al Passo delle Guadine abbandoniamo la linea di confine tra le province di Parma e La Spezia per scendere verso la faggeta e le Capanne di Badignana, secondo punto ristoro e checkpoint. Da qui ci attendeva l’ultima risalita di giornata verso la Fontana del Vescovo e il Passo Fugicchia, terzo checkpoint. Davanti a noi avevamo ora solo la discesa verso Lago Scuro e la fine del giro ai Lagoni.

Durante tutto il giro, fatto con molta calma e il solo obiettivo di arrivarci in fondo abbiamo avuto il piacere di condividere la bella giornata con una coppia di Cremona e la guida-scopa Acero, un simpatico personaggio.

Questa mia approssimativa descrizione vuole essere anche un ringraziamento a chi si è prodigato ad organizzare la manifestazione (Rifugio Lagoni) e a tutti quelli che hanno fatto in modo che nella memoria dei 187 partecipanti restasse solo il piacere di aver partecipato, in primis i ragazzi della Protezione Civile.

La traccia del giro è scaricabile al seguente link: XV Lunga Marcia

So long
A.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...